Passa ai contenuti principali

About Cristina

Italiana di nascita e parigina d'adozione, dal 2010 al 2016 ho diretto a Bergamo il mio atelier di abiti da sposa d'alta moda. Un lussuoso salotto per spose chic, dove ho fuso lo stile cosmopolita della haute couture internazionale con la tradizione sartoriale made in Italy. Grazie a questo concept e alle spose che lo hanno condiviso, ho ottenuto importanti riconoscimenti aziendali all'interno del mercato italiano. Dopo sei anni di lavoro alla direzione artistica dell'atelier ho colto l'opportunità di trasferirmi a Parigi, dove sono stata scelta per dirigere la più importante boutique di una storica griffe francese di abiti da sposa. Oggi scrivo e collaboro per riviste e portali del settore matrimonio, moda sposa e lifestyle, con l'idea di fondere lo stile del saper vivere italiano all'allure dell'eleganza parigina. Dal 2017 Spose & Stile è quindi diventato un fashion bridal blog per spose chic, un salotto virtuale dove racconto la mia nuova avventura in Francia. Per ricevere tutte le news via email, iscriviti al blog!

Featured Post

I migliori abiti da sposa della Bridal Week 2018 di New York

Si è appena conclusa la New York Bridal Fashion Week, dove hanno sfilato le collezioni sposa 2018. Importanti volumi, trasparenti sirene e pizzi romantici sono stati protagonisti. Ma per la prossima stagione si fanno spazio anche delle nuove tendenze, fra cui l’abito maschile. Dedicato a chi anche in quel giorno vorrebbe indossare un paio di pantaloni. Una scelta stilistica dal sapore androgino, che non toglie nulla alla femminilità. Ma vediamo le proposte dei principali stilisti.

Vera Wang
Fotografata nel suggestivo contesto parigino del jardin du Luxembourg, la nuova collezione Vera Wang bridal 2018propone un moderno romanticismo dai toni lievemente dark, che fonde il tradizionale gusto statunitense con le caratteristiche della tradizione francese, come la ripresa dei corsetti e l'uso del pizzo Chantilly.
Lein 
Meredith Stoecklein presenta in questa importante Bridal Week, la nuova collezione Lein 2018. Un mix di abiti da sposa lunghi e corti, tailleur e combinaisons. Una moltitu…

Questione di Stile: il momento della scelta dell'abito da sposa!


abiti da sposa, accessori e stile per nozze fashion
Ogni Donna ha il suo stile, è un fatto. L'immagine che proiettiamo agli altri di noi stesse non è composta esclusivamente da abiti e accessori, ma soprattutto dal carattere e dagli atteggiamenti che palesano, in modi a noi non sempre noti, ogni aspetto più recondito del nostro modo di essere.
Pensare quindi al proprio matrimonio come a una fedele ricostruzione di quello altrui è totalmente deleterio, poiché non rispecchiando la Vostra personalità difficilmente potrà appagare le Vostre personalissime aspettative. 
Se dunque ogni Donna ha il suo stile, che può non essere condiviso e compreso ma merita comunque di essere sempre rispettato, è altresì vero che ogni Sposa ha il suo Abito. Talvolta, fortunatamente eccezionalmente, noto che alcune Spose si presentano in Atelier stanche ed esasperate da una precedente travagliata ed infruttuosa ricerca del proprio wedding dress, condotta nei modi e nei tempi più disparati. Perché? Come mai spesso prevale la tossicità dello stress da preparativi, alla gioia che contraddistingue un momento tanto unico quanto sognante come il matrimonio?
Mi sembra bene chiarire, che per quanto la scelta del proprio Abito nuziale sia di fondamentale importanza, è ancor più importante la conservazione del proprio sentimento di gioia e amore verso ciò che si sta compiendo. E' quindi utile, prima di infilarsi nel turbinio di mille inutili appuntamenti in ogni dove, chiarirsi le idee cercando di evitare il più possibile condizionamenti esterni. Come immagino il mio giorno perfetto? Che tipo di cerimonia voglio? Chiesa o municipio? Che immagine di Sposa voglio dare a me stessa? E al mio futuro Sposo? Come voglio essere ricordata dagli invitati? 
La scelta dell'Abito perfetto non è facile, ma nemmeno impossibile ed è senza dubbio la naturale conseguenza dell'osservazione della propria figura e dell'espressione del proprio gusto: Mi sta bene e mi valorizza? Mi piace? Mi sento a mio agio? E dunque, constatata l'unanimità dei Sì, perché rinunciarvi in nome di un pellegrinaggio stancante che probabilmente Vi ricondurrà al punto di partenza?
Personalmente mi piace definire il folgorante istante della scoperta del proprio Abito ideale "il momento". Ma che cos'é? Questo è per me il momento:
La prima dolce carezza del tessuto sulle Vostre dita. Sul Vostro corpo lo splendore della seta nella cornice più raffinata. Sentire che l'Abito che state indossando è nato per Voi, solo per Voi, come nessun altro fra gli altri. Comprendere in un istante, l'idea che la bellezza può non essere effimera e la ricchezza non deve essere forzatamente ostentata. Essere pervase dal piacere improvviso ed inebriante di possedere un capo riservato a pochissime in tutto il mondo. Riscoprire la consapevolezza dell'istintivo carpediem. Questo è il momento, se lo saprete cogliere muterà in unico, emozionante ricordo che durerà tutta una vita.
Cristina