Passa ai contenuti principali

About Cristina

Italiana di nascita e parigina d'adozione, dal 2010 al 2016 ho diretto a Bergamo il mio atelier di abiti da sposa d'alta moda. Un lussuoso salotto per spose chic, dove ho fuso lo stile cosmopolita della haute couture internazionale con la tradizione sartoriale made in Italy. Grazie a questo concept e alle spose che lo hanno condiviso, ho ottenuto importanti riconoscimenti aziendali all'interno del mercato italiano. Dopo sei anni di lavoro alla direzione artistica dell'atelier ho colto l'opportunità di trasferirmi a Parigi, dove sono stata scelta per dirigere la più importante boutique di una storica griffe francese di abiti da sposa. Oggi scrivo e collaboro per riviste e portali del settore matrimonio, moda sposa e lifestyle, con l'idea di fondere lo stile del saper vivere italiano all'allure dell'eleganza parigina. Dal 2017 Spose & Stile è quindi diventato un fashion bridal blog per spose chic, un salotto virtuale dove racconto la mia nuova avventura in Francia. Per ricevere tutte le news via email, iscriviti al blog!

Featured Post

I migliori abiti da sposa della Bridal Week 2018 di New York

Si è appena conclusa la New York Bridal Fashion Week, dove hanno sfilato le collezioni sposa 2018. Importanti volumi, trasparenti sirene e pizzi romantici sono stati protagonisti. Ma per la prossima stagione si fanno spazio anche delle nuove tendenze, fra cui l’abito maschile. Dedicato a chi anche in quel giorno vorrebbe indossare un paio di pantaloni. Una scelta stilistica dal sapore androgino, che non toglie nulla alla femminilità. Ma vediamo le proposte dei principali stilisti.

Vera Wang
Fotografata nel suggestivo contesto parigino del jardin du Luxembourg, la nuova collezione Vera Wang bridal 2018propone un moderno romanticismo dai toni lievemente dark, che fonde il tradizionale gusto statunitense con le caratteristiche della tradizione francese, come la ripresa dei corsetti e l'uso del pizzo Chantilly.
Lein 
Meredith Stoecklein presenta in questa importante Bridal Week, la nuova collezione Lein 2018. Un mix di abiti da sposa lunghi e corti, tailleur e combinaisons. Una moltitu…

L'intramontabile qualità dell’abito su misura. Spose & Stile per Zanyou

abiti da sposa made in italy, sartoriali e haute coutureLeggi l'intervista completa di Cristina su Zankyou.it 

Negli ultimi anni anche in Italia, patria di grandi stilisti e storiche maison, al tradizionale abito da sposa di manifattura sartoriale reperibile nei migliori atelier, si è affiancato l’abito prodotto in serie, pronto in taglia e contraddistinto principalmente da un prezzo particolarmente allettante. Fino a qualche anno fa era impensabile per una sposa italiana acquistare il proprio abito nuziale online, eppure questi ultimi tempi hanno visto aumentare le proposte fast-fashion con prezzi variabili fra 500 e 1.000 euro, capi prodotti per essere spediti ed indossati, nella speranza che in qualche modo si adattino a chiunque. L’abito da sposa su misura è decisamente un’altra cosa. E’ un vero e proprio progetto artigianale che nasce e prende vita appositamente per una donna specifica, sulla base delle sue forme e richieste.


Una tradizione dell’alta moda di altissima qualità in grado di produrre capi unici con tagli, applicazioni e ricami apprezzati in tutto il mondo. Confezioni in tessuto di seta pura e teline prova, implicano lavoro, dedizione e tempo, cose che naturalmente influiscono sul costo di produzione e di riflesso sul prezzo di vendita, che mediamente va da 2.000 a 6.000 euro. Tutto dipende da ciò che la sposa vuole per le proprie nozze, unicità, qualità e il servizio professionale legato a consulenza d’immagine e prove sartoriali fa logicamente lievitare l’importo. In Italia ho vestito centinaia di spose e compreso grazie a loro che non si può dare un prezzo alla felicità di veder realizzato un proprio desiderio. Quindi, poiché l’abito da sposa si indossa una volta sola e quella volta si ricorderà per sempre, consiglio di scegliere ed indossare ciò che più piace veramente e più si desidera.