Mi sposo in abito lungo e...

Il mio abito sarà sicuramente lungo... E poi? Le tipologie di abiti da sposa sono infinite e nell'alta moda subiscono le contaminazioni dei designer più iconici.

Dunque come scegliere il proprio stile? Per quest'anno possiamo dividerli in tre grandi categorie: i Romantici, quasi sempre dalle gonne gonfie e con volumi generosi arricchiti da preziosi dettagli floreali, i Divini, da notte degli Oscar e quelli Gioiello, dalla linea sobria, ma dalla ricchezza dei decori.


abito da sposa romantico, fashion e chic
L'abito Romantico
Poesia, sogno, favola, tante sono le parole da associare a questa tipologia di abito che può avere una gonna gonfia e vaporosa, ma anche una linea neoclassica in stile nausica o ballerina e ricordare un tutù. L'effetto è quello della lievità, della dolcezza, di solito creato da giochi di veli, di trasparenze o di tulle. I decori sono molto spesso floreali: petali in organza rigorosamente fatti a mano, corolle o tralci di leggeri pizzi.



L'abito Divino
abito da sposa divino, fashion e chic
È un abito importante, lussuoso, quasi austero nelle sue linee che possono ricordare le dive di ieri (a sirena) o di oggi (a tubino con lo strascico). È un abito scultura, sapientemente costruito, che gioca con le scollature, con i drappeggi, con le code, con le ampiezze e con gli strascichi. È un abito che azzarda, che sorprende, che usa gli effetti speciali delle armonie di vuoti e pieni.






abito da sposa gioiello, fashion, chic
L'abito Gioiello
Tessuti straordinari, veri capolavori che disegnano le proprie fantasie proprio tramite gli iper-studiati effetti di lucentezza, oppure tessuti semplicissimi e linee altrettanto scivolate che assumono un valore particolare, perché tempestate di dettagli scintillanti, brillanti. L'abito gioiello vive di originali decori e di pietre preziose.